Rifugiati afgani in Campania: si può donare anche nel Cilento

La Protezione Civile della Regione Campania ha organizzato una raccolta per i rifugiati Afghani che stanno giungendo in queste ore presso le strutture dedicate, con l’iniziativa “Regaliamo un Sorriso ai bambini afgani”.

È possibile donare: biancheria personale – indumenti (gonne lunghe, leggins, pantaloni larghi, tuniche, foulard)- scarpe e sandali – bagagli- prodotti per l’igiene intima e del corpo- giocattoli- materiale di cancelleria – prodotti prima infanzia- caricabatterie per cellulari- no prodotti alimentari.

Anche le sezioni della Protezione Civile di Vallo della Lucania e Stio partecipano all’iniziativa; il materiale raccolto poi verrà stoccato e consegnato dai Volontari presso la struttura regionale.

A Vallo della Lucania, il tutto, nuovo o in ottimo stato di conservazione, può essere consegnato entro venerdì 3 settembre prossimo, presso: Misericordia di Vallo della Lucania, Via Raffaele Passarelli; Misericordia di Vallo della Lucania, sezione di Moio della Civitella, Corso Garibaldi; Associazione Cilens Dea, c/o Palazzo della Cultura da lunedì a giovedì dalle 17.30 alle 19.30.

A Stio Cilento invece il tutto, nuovo o in ottimo stato di conservazione, verrà ritirato dai Volontari presso ogni abitazione che prenoterà il ritiro del materiale entro giovedì 2 settembre alle ore 13.00.

Già in queste ore sono centinaia le richieste che giungono alla Protezione civile della Regione Campania da parte di cittadini pronti a donare abbigliamento e generi di prima necessità ai profughi afghani ospitati presso il Covid Residence dell’Ospedale del Mare. A tutte le persone accolte sono stati già forniti da parte della Protezione civile regionale e dell’Asl Napoli 1 Centro kit composti da abbigliamento intimo, scarpe, giocattoli per i bambini e naturalmente viene garantito il vitto.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE