Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
HomeLocalitàCilentoOspedale di Agropoli, Basile lancia l'allarme per il tasso di mortalità

Ospedale di Agropoli, Basile lancia l’allarme per il tasso di mortalità

AGROPOLI. Il tasso di mortalità del reparto covid di Agropoli oscillerebbe tra il 90 e il 95%. A dirlo Giovanni Basile, candidato sindaco del centro – destra, che ottenuti i dati relativi a ricoveri e dimissioni dalla struttura di via Pio X ha lanciato l’allarme.

Proprio secondo i dati forniti da Basile al presidio ospedaliero di Agropoli si sarebbero registrati 51 accessi e 35 decessi; dal dea di Vallo – Agropoli 93 accessi e 57 decessi.
Il totale sarebbe di 144 accessi e 92 decessi. Con un tasso di mortalità quasi al 64%, dice Basile.

“Il 64% è una cifra che deve portarci a parlare di normalità?” Si chiede Basile. “Il tasso di mortalità in Italia è al 30%. Siamo al più del doppio e ciò deve farci riflettere”, riflette.

Ma non finisce qui perché il candidato sindaco del gruppo Centrodestra evidenzia come anche i ricoveri in terapia subintensiva sarebbero stati calcolati come ricoveri in terapia intensiva. Quindi, approfondendo i dati, emergerebbero anche ulteriori anomalie: “Secondo i nostri calcoli il tasso di mortalità oscillerebbe tra il 90 e il 95% Un numero tre volte più alto rispetto alla media nazionale“, dice Basile che si dice certo dei dati in suo possesso.

Gennaro Maiorano
Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.
Maffei

Membership