Arriva la sedia job: a Capaccio Paestum mare senza barriere

Un mare senza barriere a Capaccio Paestum dove l'amministrazione ha deciso di dotarsi di sedia job per l'accesso al litorale

CAPACCIO PAESTUM. Nella città dei templi il mare è senza barriere. L’amministrazione ha deciso di garantire a tutti l’accesso al mare, anche alle persone con ridotta mobilità, che diversamente sarebbero costrette a rinunciare a trascorrere qualche ora al mare o soprattutto a fare il bagno.

L’importanza della sedia job

Muoversi sulla sabbia con una carrozzina non è certo agevole, ancora meno lo è arrivare in acqua. Ecco perché esistono delle speciali carrozzine, dette appunto sedie Job, studiate appositamente per queste evenienze.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Franco Alfieri, ha deciso di dotarsene: il costo complessivo per due carrozzine è di circa 2340 euro. Saranno a disposizione sul litorale con personale qualificato.

Cos’è la sedia job

La sedia da mare per disabili job, realizzata con materiali resistenti a salsedine e acqua marina, risolve il problema di entrare in acqua favorendo, così, il clima di divertimento proprio di una giornata di vacanza.

Job, acronimo di “Jamme ‘o bagno” (un invito accattivante in dialetto napoletano a fare un bagno in mare), è un prodotto specifico per le vacanze e soprattutto per la balneazione di persone con disabilità.

Job è smontabile, con sistemi di aggancio e sgancio rapido, e rappresenta una ottima soluzione per far godere la persona con disabilità del piacere di andare in spiaggia.

Questa sedia può essere acquistata dal singolo utente che la voglia portare con sé nei suoi viaggi, ma anche dagli stabilimenti balneari che vogliamo offrire un servizio realmente accessibile a tutti i propri clienti.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!