Agropoli, lo sport più forte del covid: torna il Torneo Internazionale

Dopo un anno di stop torna il Torneo Internazionale. Dopo un anno di restrizioni arriva nel Cilento anche la prima squadra straniera

AGROPOLI. Lo sport spesso è riuscito ad essere strumento di pace e alleanze e in questo periodo è anche simbolo di rinascita dopo oltre un anno di restrizioni dovute all’emergenza covid.
Lo dimostrano i Campionati Europei di calcio in corso da una settimana che ci hanno permesso di rivedere il pubblico allo stadio e lo dimostrerà nei prossimi giorni, anche se in piccolo, il Torneo Internazionale di calcio giovanile Città di Agropoli.

Nel Cilento, dove la kermesse si svolgerà, è infatti previsto l’arrivo delle prime formazioni calcistiche provenienti da altre Regioni e soprattutto dall’estero. Non ci saranno come in passato squadre provenienti da ogni continente, ma la Lokomotiva Trnava sarà il primo club straniero ad approdare nel Cilento per partecipare ad un evento.

Non poteva essere altrimenti considerato che questa formazione dell’Est Europa detiene il record di partecipazioni al torneo agropolese. La prima volta fu nel 1992 e da allora gli slovacchi sono giunti ogni anno ad Agropoli. Solo nel 2020 hanno marcato visita a causa del covid che ha imposto lo stop della manifestazione.

Ora il Torneo Internazionale riparte: palla al centro il 24 giugno; la kermesse si chiuderà la domenica successivo. Il clima sarà ben diverso dai fasti degli anni scorsi, non ci sarà la suggestiva cerimonia inaugurale che vede tutte le squadre sfilare in campo dando vita ad una carosello di colori e culture che si mescolano tra di loro.

Tutto questo, se l’emergenza lo consentirà, potrà essere rivissuto il prossimo anno per la 40^ edizione dell’evento.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!