Metrò del Mare in Cilento: giorni decisivi

SAPRI. «Domani verrà fatta la delibera per lo stanziamento delle risorse e avviare il bando pubblico per il servizio de Le Vie del Mare». Ad annunciarlo è il consigliere regionale con delega ai trasporti Luca Cascone, presente ieri a Sapri per l’inaugurazione della nuova piazza Plebiscito (leggi qui).
Il servizio, storicamente conosciuto come Metrò del Mare, dovrebbe prendere il via già nel mese di luglio.

Lo stesso Cascone ammette i ritardi: «Siamo andati un po’ lunghi quest’anno ma il periodo del covid ha creato un po’ di difficoltà a 360°», ha aggiunto Cascone.

Nei giorni scorsi la Regione, nel predisporre il bando, aveva già individuato linee, orari e prezzi.

I collegamenti da e per il Cilento

Tre i progetti di mobilità che interesseranno il versante Vesuviano, quello Flegreo e quello cilentano.

Dal Cilento previsti collegamenti tramite Metrò del Mare con i porti di Napoli, Salerno, Capri, Amalfi e Positano da Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Camerota, Sapri – Policastro.

I prezzi

La Regione ha già definito il piano tariffario cui l’armatore dovrà adeguarsi. Il servizio Metrò del Mare, lo scorso anno gestito da Alicost, sarà attivo da Luglio a Settembre.

Le vie del Mare (Metrò del Mare) le tariffe per il 2021

Il Metrò del mare nel Cilento

«Il territorio cilentano risulta essere caratterizzato non solo da una balneazione di qualità, ma anche da una spiccata differenziazione dell’offerta turistica»spiegano dalla Regione Campania.

Di qui la scelta di promuovere i collegamenti via mare attraverso il Metrò del Mare. Esso permetterà anche di «decongestionare le attuali vie di accesso stradali e ferroviarie che non sempre riescono a contenere in maniera adeguata e capillare il crescente flusso turistico».