Agropoli: tornano gli orti urbani

L' obiettivo è quello di provvedere al risanamento ed al mantenimento delle aree in vista della stagione estiva

AGROPOLI. Il Comune, retto dal sindaco Adamo Coppola, ha deciso di assegnare alcuni orti urbani abbandonati previa però l’approvazione di un nuovo regolamento e di un relativo bando in materia.
Accolta quindi la proposta dell’ assessore delle politiche sociali Maria Giovanna D’Arienzo.

Il comune dispone del Parco Urbano “Orti di Città” che venne realizzato nel maggio del 2008, nel corso del primo mandato del sindaco Franco Alfieri.

Il regolamento prevede l’assegnazione per un periodo massimo di tre anni, tramite apposita graduatoria formulata sulla base del nucleo familiare più basso, come da dichiarazione ISEE, ai cittadini residente ad Agropoli da almeno ventiquattro mesi, che abbiano compiuto almeno 55 anni.

L’obiettivo dell’amministrazione è quello di provvedere quanto prima al risanamento ed al mantenimento delle relative aree per impedire il proliferare di erbacce, sterpaglie e altre forme di vegetazione spontanea che possono innescare anche episodi di incendi nel territorio perlopiù in vista dell’ approssimarsi della stagione estiva.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!