Ambiente, Conte (LeU), no a fonderia Pisano a Buccino

 “No alla localizzazione delle Fonderie Pisano nell’area industriale di Buccino. Il governo intervenga per preservare la vocazione territoriale per un distretto strategico dell’agro-alimentare”. Lo chiede il deputato di Liberi e Uguali, Federico Conte, che ha presentato alla Camera una interrogazione al Ministro della transizione ecologica. 

“Occorre impedire – continua il parlamentare – che in una zona dalla forte identità agricola e dal ricco patrimonio ambientale vadano a insediarsi attività produttive che nulla c’entrano con il territorio. Sarebbe un grave errore consentire la delocalizzazione di una industria ad alto impatto ambientale nell’area industriale di Buccino, costruita nel letto del Fiume Bianco, classificata come Distretto Agro-alimentare, contigua al Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. Preserviamo i nostri territori e le loro vocazioni, solo quelle potranno consentirci di agganciare il treno dello sviluppo equo e sostenibile che verrà dall’utilizzo dei fondi europei del Piano nazionale di ripresa e resilienza”

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!