Cilento, mare “Eccellente”. Criticità ad Agropoli

Migliora la situazione a Sapri e Agnone, criticità solo ad Agropoli

L’Arpac, Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, ha ufficializzato i dati dei prelievi effettuati in mare nel mese di maggio. 813 i campioni prelevati fin ora nelle 328 acque di balneazione campane, il 3% non risultano conformi ai valori limite di legge, per lo più registrati nel mese di aprile.

Acque di balneazione: il monitoraggio di maggio

Il monitoraggio a maggio è stato caratterizzato da condizioni meteomarine spesso avverse che hanno creato non poche difficoltà agli addetti ai prelievi e ai comandanti dei battelli.

In diverse situazioni è stato necessario rientrare in porto e rinviare ai giorni successivi le missioni già programmate. In totale sono stati eseguiti tutti i campionamenti mensili previsti con un totale di 434 campioni prelevati lungo tutto il litorale campano.

Buone notizie da Sapri

L’andamento generale dei controlli in mare per il mese di maggio è stato migliore rispetto a quello riscontrato nel mese di aprile. A seguito della rimozione delle cause che hanno determinato ad inizio stagione il divieto di balneazione in alcuni tratti di mare e con gli esiti favorevoli dei prelievi supplementari di maggio sono state riammesse all’uso balneare le acque di Sapri (Lungomare di Sapri).

Le criticità in Cilento

Sono state verificate inoltre delle criticità nell’acqua di balneazione “Testene” ad Agropoli per valori difformi degli enterococchi intestinali in un punto studio in prossimità della foce del fiume fissato proprio per tenere sotto controllo la sua influenza.

Montecorice “Agnone” su segnalazione di acqua torbida, con particelle in sospensione di colore marrone e sospetti di sversamenti anomali di materiali organici reflui, sono state ripetute le analisi microbiologiche che hanno dato esito favorevole e sono stati effettuati ulteriori controlli in data 26 maggio anche allo sbocco del sistema di depurazione del Comune di Montecorice.

In tutti gli altri tratti di costa del Cilento la qualità del mare si conferma “Eccezionale”, ovvero il massimo della valutazione. Un punto sotto la media solo la Calanca, nel Comune di Camerota.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

  1. Se gli scarichi delle case lungo il Testene finiscono per buona parte nel fiume non è mica una sorpresa, altro che
    bandiere blu e verdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!