Agropoli, rubate piante della Parrocchia di Sant’Antonio

“Rubare è reato. Farlo ai danni di una Parrocchia è molto più grave"

AGROPOLI. Rabbia per un furto registrato nella notte in località Moio di Agropoli. Un colpo di modico valore ma che proprio per questo e per le modalità ha creato ancor più indignazione. Sono state rubate, infatti, 2 grandi piante di cicas presenti davanti all’ingresso della Parrocchia.

“Chiunque avesse visto qualcosa di strano o disponga di videosorveglianza privata che possa vedere la zona in questione e scoprire i ladri non esiti a contattarmi”, dice Marco Funicello, uno dei volontari della zona che si occupa di curare il decoro del piazzale della Chiesa di Sant’Antonio.

Il caso sarà denunciato ai carabinieri. “Rubare è reato. Farlo ai danni di una Parrocchia è molto più grave”, conclude rammaricato.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!