Polisportiva Santa Maria-Rende: domani cilentani nuovamente in campo

Gianluca Esposito, tecnico della Polisportiva Santa Maria: "Per Antonio Fezza è stato un premio per il suo atteggiamento negli allenamenti"

Ritorna in campo la Polisportiva Santa Maria opposta al Rende nel recupero del 29° turno del girone I di Serie D. I giallorossi ripartono dal pari interno di domenica contro il Licata, dopo le tre settimane di stop forzato per alcune positività all’interno del gruppo squadra.

Polisportiva Santa Maria- Rende: domani incrocio allo stadio “Carrano”

Domani alle ore 16:00 allo stadio “Carrano”, di Santa Maria di Castellabate, opposti quindi cilentani e calabresi. I padroni di casa, guidati da Gianluca Esposito, tredicesimi, con 35 punti in 28 partite, ospitano i cosentini quartultimi 31 lunghezze in graduatorie raggiunte in 30 gare. I locali sono reduci da 7 risultati utili consecutivi con 6 pari ed un successo. I calabresi dal canto loro, nelle ultime 5 uscite hanno portato a casa un pareggio e due sconfitte ed altrettante vittorie. Dirigerà l’incontro, giocato all’andata il 20 gennaio e terminato per 1-0, il sig. Giacomo Casalini della sezione di Pontedera.

Le parole della vigilia del tecnico dei cilentani

“Ripartiamo dal pari con il Licata. Sono soddisfatto della prova dei ragazzi, della condizione generale e della voglia. Meritavamo di più per la prova dei ragazzi e per la mole di gioco creato ma l’impegno dei ragazzi in campo è stato massimo. Potevano essere tre punti ma il pari lo portiamo a casa volentieri. Ora ci alleneremo giocando viste le tante gare in pochi giorni, nel post-partita non puoi fare molto cosi come prima dei match, quindi sfrutteremo i 90 minuti per metterci in condizione. Ora la gara con il Rende una squadra a cui serve qualche punticino per raggiungere la salvezza”.

“Noi abbiamo voglia di continuare questa striscia positiva e di tornare nelle posizioni di classifica più importanti rispetto a quelle occupate attualmente. Rimane l’incognita condizione atletica ma se lo spirito e quello di domenica sono comunque fiducioso. Ora daremo spazio a qualche giovane, in particolare del vivaio, per testarli in vista del prossimo campionato. Vogliamo dare una possibilità e fare capire che le porte della prima squadra sono aperte e tutti. Per Fezza domenica si è trattato di un premio visto l’atteggiamento da professionista dimostrato sempre in allenamento”.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!