Tornano le Gardenie Aism: appuntamento anche nelle piazze del Cilento

Ecco dove sarà possibile trovarle

Una gardenia per sostenere la ricerca sulla Sclerosi multipla. In occasione della Giornata mondiale dedicata alla malattia, che si celebra il 30 maggio in 70 paesi del mondo, venerdì 28, sabato 29 e domenica 200mila piante di gardenia verranno distribuite in Italia da 13mila volontari.

Con questo gesto, l’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) inviterà tutti a sostenere la ricerca l’unica arma oggi a disposizione per sconfiggere la patologia. La manifestazione “Bentornata gardensia” si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

“Dopo un anno difficile siamo ritornati a colorare l’Italia con la gardenia, che è il nostro fiore: rappresenta la volontà di non arrenderci e di condividere il nostro impegno per fermare la sclerosi multipla. Racchiude la speranza di ripartire insieme più forti di prima”, dichiara Francesco Vacca, presidente nazionale Aism. I fondi raccolti con l’iniziativa andranno a sostenere la ricerca scientifica e permetteranno ad Aism di garantire le risposte di cura, di assistenza e di supporto per le persone con Sclerosi multipla (Sm) sul territorio, ora più che mai fondamentali.

Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla – ricorda una nota Aism – è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con Sm è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 130mila le persone colpite, 3.400 i nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone malate. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica.

Anche nel Cilento e Vallo di Diano sarà possibile trovare la gardenia dell’Aism nelle piazze.

Queste le postazioni:
BUCCINO
RODIO
PALINURO
OSTIGLIANO
CASTELLABATE
CASELLE IN PITTARI
MOIO DELLA CIVITELLA

Per donare è attivo anche un numero solidale: il 45512. I fondi raccolti andranno a finanziare in particolare la ricerca scientifica sulle forme gravi di sclerosi multipla e il progetto #ripartireinsieme per continuare a garantire le attività di Aism sul territorio. Gli importi della donazione saranno di 5 o 10 euro da chiamata da rete fissa Tim, Vodafone, WindTre, Fastweb, e Tiscali, di 5 euro da chiamata da rete fissa Twt, Convergenze e PosteMobile e di 2 euro da cellulare personale WindTre, Tim, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.