Incendio in mobilificio a Palinuro: ingenti i danni | FOTO

incendio

«In un attimo ho visto andare in fumo i sacrifici di una vita». Così Eugenio Mangia, il proprietario del mobilificio di Palinuro distrutto da un incendio divampato nella tarda mattina di oggi. L’allarme è scattato intorno alle 11.45 in località Trivento. Il fuoco potrebbe essere stato innescato da un corto circuito. Le fiamme, complice la presenza di tantissimo materiale infiammabile, si sono diffuse velocemente, distruggendo la falegnameria dove venivano realizzati mobili e infissi. Successivamente si sono estese ad una struttura ricettiva presente alle spalle avvolgendo due strutture abitative e un deposito.

Incendio in un mobilificio: i soccorsi

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini della protezione civile, i carabinieri e la polizia municipale.

Poco dopo l’intervento dei vigili del fuoco. Prima è arrivata una squadra di Policastro Bussentino che appurata la difficoltà nel gestire da sola l’incendio ha richiesto l’intervento di ulteriori autobotti provenienti dai distaccamenti di Sala Consilina e Vallo della Lucania.

I danni sono ingenti

Ci sono volute oltre tre ore per domare le fiamme ed ora è il momento di fare la stima dei danni che appaiono ingenti. Per fortuna, però, nessuno dei presenti è rimasto ferito, né sono state danneggiate le abitazioni presenti nelle vicinanze.

Tante le persone che, vista la coltre di fumo nero e denso sprigionatasi nell’aria, sono accorse sul posto per comprendere cosa stava accadendo o prestare aiuto alla famiglia di imprenditori, conosciuta e stimata da tutti in paese.

In questi minuti si stanno ultimando le operazioni di spegnimento del rogo e di messa in sicurezza della zona.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Letizia Baeumlin

Appassionata di giornalismo, collabora con InfoCilento dal 2019. Si occupa di attualità, cronaca, eventi e gastronomia. E' sposata, ha due figli e vive a Palinuro. E' appassionata di cucina.