Parco del Cilento: da “Cambiamo!” endorsement per Simone Valiante

Accuse all'altro papabile Michele Buonomo: «Il signore degli orti sociali non può paragonarsi a Valiante»

«Il miglior nuovo Presidente del Parco del Cilento e Vallo di Diano non potrebbe non essere che Simone Valiante». Così Luigi Cerruti, segretario provinciale di Cambiamo, sposa la proposta di nominare l’ex deputato Pd a presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Un via libera inaspettato vista la distanza politica tra i due.

«Dalla rosa dei nomi lui lo sarebbe davvero per esperienza e capacità manageriali e di gestione della cosa pubblica come profondo conoscitore del territorio», prosegue Cerruti che chiarisce: «Lo dico da suo convinto avversario politico, la sua corrente di partito fa capo ad Emiliano il che potrebbe aprire anche altri scenari».

Non mancano stoccate ad altri papabili, in primis l’ex presidente di Legambiente Michele Buonomo: «Il signore degli orti sociali non può paragonarsi a Valiante se non solo per il fatto che mette all’incasso la cambiale politica per il contributo dato a De Luca per le elezioni Regionali»

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE