Terapia del dolore: fondi per l’Ospedale di Sapri

Dall'Asl Salerno fondi per 186mila euro

SAPRI. Nuove forniture per l’ospedale dell’Immacolata. L’Asl Salerno ha avviato la procedura per dotare il presidio del Golfo di Policastro di dispositivi per la terapia del dolore.
L’azienda sanitaria aveva già assegnato risorse per l’acquisto di apparecchiature da attribuire gli ospedali di Oliveto Citra, Battipaglio, Vallo della Lucania e Nocera Inferiore.

Terapia del dolore, in arrivo nuove attrezzature

Ora, a seguito delle richieste del direttore sanitario Rocco Calabrese, arrivano ulteriori investimenti anche per l’ospedale saprese. Complessivamente poco meno di 186mila euro (IVA esclusa) per acquisire attrezzature mininvasive per la terapia del dolore.

«Finalmente una buona notizia per il nostro Ospedale – commentano dal gruppo di minoranza Sapri Democratica Sono tante le persone che soffrono per le quali la terapia del dolore rappresenta un traguardo di civiltà e umanità, che può restituire loro una vita il più possibile dignitosa».

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!