Andrea Miceli, Cross Country: conosciamo meglio il talento di origini cilentane

Andrea Miceli è uno dei giovani più promettenti nella disciplina olimpica del Cross Country. L'intervista all'atleta di origini cilentane.

Andrea Miceli è un giovane diciassette anni che vive a Carlentini in provincia di Siracusa. Il classe 2003 è uno dei talenti emergenti che si sta mettendo in mostra nella specialità del Cross Country, disciplina del ciclismo di fondo praticata su mountain bike è diventata sport olimpico nel 1996. Andrea è legato al Cilento per via della madre originaria di Palinuro, cittadina dove lo stesso Miceli confessa di tornare spesso volentieri.

Come è nata la passione per questo sport per Andrea Miceli?

La mia passione per questo sport è nata quando avevo sei anni anche grazie alla scuola: Li ho conosciuto il team con cui corro, ovvero l’Orange Bike di Carlentini, che mi ha aiutato a muovere i primi passi”.

Ci parli meglio del Cross Country?

“Il Cross Country è una disciplina olimpica che si pratica con biciclette da mountain bike. La disciplina si divide in due categorie che sarebbero le Marathon e le Xc. La differenza tra queste due categorie sono i chilometri percorsi durante la gara ed il luogo dove si svolgono. La prima si svolge in luoghi di montagna dove percorrono molte salite impegnative e molti chilometri, la seconda si fa all’interno di un anello da ripetere per sette-otto volte il più velocemente possibile”.

Quali sono state le prime manifestazioni alle quali ai partecipato?

“Con il passare degli anni mi sono iscritto alle prime gare regionali fino ad arrivare a disputare gli appuntamenti valevoli per la Federazione Ciclistica Italiana. Le gare che ho svolto quest’anno, invece, sono due gran fondo, tra cui una che faceva parte della federazione italiana”.

Come ti prepari alle gare e quali tipi di allenamenti svolgi?

Il mio allenamento consiste nel fare tre settimane con esercizi specifici tra cui: forza e resistenza .Questi allenamenti vengono svolti sia su strada, facendo giri classici, e anche in un circuito dove si svolge una gara di ciclocross. A seguirmi e consigliarmi è presente sempre il mio preparatore Andrea Leopardi”.

Quali sono i prossimi appuntamenti di Andrea Miceli?

“Adesso dovrò svolgere rispettivamente il 23 e 30 maggio, altre due gare, così da finire il campionato per quest’anno, ed iniziare da zero per la nuova stagione”.

Quali aspettative riponi in queste gare?

“Cercare di fare buoni risultati come già fatto quest’anno, dove sicuramente non mi posso lamentare. Le mie aspettative per le prossime gare sono molte alte. Cercherò di restare nella top 5, grazie alla preparazione che sta andando molto bene ed i miglioramenti sono incredibili”.

Cosa significa oggi per te gareggiare?

“Per me questo sport è uno stimolo a migliorare, stare in compagnia ma soprattutto mi diverto molto quando lo pratico e col passare del tempo da sport e diventato una vera e propria ossessione perché quando sono in bici sono felice. Secondo me lo sport è divertimento ma soprattutto un modo per stare bene fisicamente è mentale perché dopo l’attività sei molto più rilassato”.

Che legami ha Andrea Miceli con il Cilento?

Con il Cilento ho un bellissimo rapporto e un luogo fantastico secondo me. Sono legato a questo territorio grazie a mia madre originaria di Palinuro. Riesco a tornarci spesso ed ogni volta è sempre un piacere, bisognerebbe apprezzarlo di più, molti non lo capiscono purtroppo”.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!