Cilento sharing: comuni insieme per la mobilità sostenibile

Comuni e associazioni insieme per promuovere la mobilità sostenibile

I centri dell’Unione Comuni Alto Cilento insieme per la mobilità sostenibile. L’iniziativa coinvolge Capaccio Paestum, Agropoli, Cicerale, Perdifumo, Laureana Cilento, Prignano Cilento, Lustra, Rutino e Torchiara. L’occasione è stata offerta dal bando pubblicato nelle scorse settimane dalla Fondazione con il Sud.

Mobilità sostenibile: il bando

Sono stati stanziati 4,5 milioni di euro per promuovere una nuova cultura della mobilità che porti ad adottare scelte alternative all’impiego alle autovetture private favorendo così la diffusione di modelli sostenibili a basso impatto ambientale, con ricadute positive sulla qualità di vita dei cittadini.

Il bando è rivolto agli organismi del terzo settore delle Regioni del Meridione, tra cui la Campania.

Ecco allora che l’Unione dei Comuni ha deciso di aderire in partenariato con l’associazione turistica Cilentomania per dare vita al progetto che porterà, tra le altre cose, a realizzare delle stazioni bike sharing sui territori dei comuni coinvolti e ad altre iniziative per favorire la mobilità sostenibile.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!