Aperte le iscrizioni all’Aquara Music Fest

In giuria il bassista Federico Malaman e lo scrittore Fabio Strinati. In palio mille euro

Dopo il successo dell’edizione 2020, che ha visto come vincitori i beneventani La Stazione delle Frequenze e il piemontese Massimo Stona, torna il contest musicale Aquara Music Fest, indetto dall’Associazione Culturale “L’Alveare” di Aquara.

Giunta alla terza edizione, l’Aquara Music Fest si svolge ogni anno nei mesi estivi ed è rivolta a gruppi emergenti provenienti da tutta Italia che propongono brani propri, sia editi che inediti, senza limiti nel genere musicale.

La mission

«Sin dalla prima edizione, l’Aquara Music Fest ha assunto una dimensione nazionale con la partecipazione di band/artisti provenienti da tutta Italia. L’intera manifestazione è pensata come un grande contenitore musicale nel quale contest musicali, concerti, masterclass e tutto ciò che coinvolge la musica vengono sintetizzati in un unico evento. Una particolare attenzione va al contest musicale, il quale è intitolato alla contagiosa passione per la musica di avanguardia (mai banale), di scoperta e di ricerca del membro fondatore e colonna dell’associazione, Fioravante Serraino», fanno sapere gli organizzatori.

Aquara Music Fest, i premi

Come l’anno scorso, due i premi legati al contest.

Il primo, il Premio Aquara Music Fest, vede in giuria come presidente il bassista veneto Federico Malaman, forte di un’esperienza come session man al fianco di musicisti quali George Benson, Solomon Burke, Wilson Pickett, Al Jarreau, Kid Creole, Zucchero, Lucio Dalla, Ron, Renato Zero, Claudio Baglioni, Gianni Morandi, Giorgia, Gianna Nannini, Fabio Concato, Marcus Miller, Billy F. Gibbons (ZZ Top), Stefano Bollani, Paolo Fresu, Andrea Braido, Christian Meyer, Alfredo Golino e moltissimi altri.

Il secondo, il Premio della Critica “Fioravante Serraino”, è presidiato dal poeta e scrittore marchigiano Fabio Strinati, direttore della collana poesia per le Edizioni Il Foglio e curatore della rubrica poetica Retroscena, sulla rivista trimestrale del Foglio Letterario.

Causa emergenza sanitaria covid-19, anche quest’anno la manifestazione ritorna in modalità virtuale. I finalisti del contest, nel mese di giugno, saranno scelti da un gruppo di ascolto (formato da oltre 300 ascoltatori volontari) costituito da musicisti professionisti e da semplici appassionati di musica di ogni fascia di età e professione. Dopo questa selezione, i finalisti verranno annunciati tramite con un film-evento mandato in diretta streaming sulla pagina Facebook @acalveare il prossimo 31 luglio.

Il film-evento non ha come unico scopo l’evento musicale in sé, ma anche quello di raccontare il territorio degli Alburni – Valle del Calore. Il 16 agosto, sempre tramite un film-evento in diretta Facebook, la “Giuria tecnica” e la “Giuria L’Alveare” decreteranno i vincitori assegnando rispettivamente il “Premio Aquara Music Fest” alla migliore band/artista e il “Premio della critica Fioravante Serraino” al miglior testo. Il 28 agosto prossimo, condizioni sanitarie permettendo, i vincitori si esibiranno e verranno premiati ad Aquara dalle due giurie».

Inoltre, il 29 agosto Federico Malaman terrà una masterclass di basso elettrico aperta a tutti gli appassionati dello strumento.

Di seguito, il link per scaricare il bando: https://www.acalveare.it/contatti/aqmf/aqmf2021/.

La deadline per la domanda è fissata al 6 giugno 2021.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!