Rutino ricorda don Antonio Magliacane: a lui intitolato il centro socio-assistenziale

A quasi due anni dalla scomparsa la comunità di Rutino ha ricordato don Antonio Magliacane, sacerdote di Rutino e Matonti

Giornata densa di emozioni quella di ieri a Rutino. A quasi due anni dalla scomparsa, nel giorno in cui la comunità celebra San Michele Arcangelo, è stato ricordato don Antonio Magliacane.
Persona benvoluta e amata da tutti, era titolare delle parrocchie di Rutino e Matonti.

Proprio Rutino ha voluto ricordarlo intitolandogli uno spazio pubblico, un centro socio-assistenziale realizzato in pieno centro grazie ad un finanziamento regionale.

Per l’occasione sono intervenuti anche il vescovo della diocesi di Vallo della Lucania, Monsignor Ciro Miniero, il consigliere regionale Franco Picarone, i sindaci dell’Unione dei Comuni Alto Cilento e i familiari del compianto sacerdote.

Dopo la messa il sindaco Giuseppe Rotolo ha ricordato l’importanza di don Antonio Magliacane per la comunità locale e ha letto alcuni suoi messaggi inviati mentre combatteva tra la vita e la morte in ospedale, nei quali è tangibile l’amore per la sua comunità.

Dopo la cerimonia si è tenuto il taglio del nastro della struttura polifunzionale, un’opera importante che mancava al territorio.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!