Acr Messina – Polisportiva Santa Maria: buon pari in casa della capolista per i giallorossi

Oggi la Polisportiva Santa Maria era opposta al "Franco Scoglio" ai siciliani dell'Acr Messina nel 28° turno del girone I di Serie D.

Si tornava in campo a ranghi completi nel pomeriggio in Serie D. In campo la Polisportiva Santa Maria affrontava dopo il pari con il Troina, allo stadio “Franco Scoglio”  all’ Acr Messina. Cilentani e siciliani, alle ore 16:00, erano opposti dopo lo scontro del 10 gennaio del “Carrano” terminato 1-1, con Maggio in rete per i giallorossi. Gli isolani capolista del raggruppamento ospitavano i cilentani a metà graduatoria. Nella gara di oggi valida per la 28° giornata del gruppo I di Serie D, l’undicesima del girone di ritorno, la direzione di gara era affidata al sig. Federico Cosseddu della sezione di Nuoro. Termina per 0-0 con gli ospiti che strappano un punto in casa della prima della classe.

Acr Messina – Polisportiva Santa Maria: il primo tempo

Primo tempo non spettacolare, con la squadra di mister Esposito che scende in campo però con grande personalità al cospetto della capolista. I cilentani, infatti, arrivano con facilità dalle parti di Sabatino e compagni, senza però trovare la giocata vincente finale. Dopo la buona partenza dei giallorossi del Cilento, l’ACR sale in cattedra con Aliperta che al 23’ riscalda i guantoni di Polverino. È ancora lo stesso centrocampista di Novelli a duellare con l’estremo difensore giallorosso, abile però a proteggere il proprio palo e a respingere in corner. Poco dopo, è ancora ACR Messina pericolosa con il colpo di testa di Foggia che termina alto. Lampo della Polisportiva con Capozzoli, servito da Maggio, ma il suo sinistro potente termina alto.

La ripresa

Nella ripresa, la squadra di Esposito subito insidiosa con un piattone di Maggio, lontano però dallo specchio della porta. Polisportiva molto ben organizzata e abile a respingere gli attacchi, in primis con Polverino. Il portiere giallorosso, infatti, si contraddistingue per diversi interventi che salvano il risultato: prima su Cretella, poi su Foggia. Tra queste due nitide occasioni c’è di mezzo il colpo di testa di Foggia, bravo ad impattare la palla, ma non a centrare lo specchio della porta. La Polisportiva chiude bene i varchi cercando di ripartire in contropiede, con Maggio che al 23’ trova sulla sua strada Maio a deviargli alto sopra la traversa un tiro ravvicinato. Nel finale, assolto dell’ACR Messina che prova sbloccare l’incontro in tutti i modi, ma la Polisportiva resiste e porta a casa un punto prezioso.

Il tabellino

ACR MESSINA: Caruso; Izzo, Sabatino, Boskovic, Mazzone; Cretella (37’ st Crisci), Aliperti, Cristiani ( 15’ st Lavrendi); Cunzi (31’ st Oggiano), Foggia ( 48’ st Manfrellotti), Bollino. A disp.: Lai, Cascione, Bellopede, Vacca, Polichetti. All. Novelli
POLISPORTIVA SANTA MARIA: Polverino; Romanelli, Campanella, De Gregorio; Bozzaotre ( 25’ st Konios), Simonetti, Maio, Citro, Lambiase ( 18’ st Foufoue); Maggio (41’ st Tandara) , Capozzoli (31’ st Romano V). A disp.: Mastrangelo, Coulibaly, Tompte, Tandara, Romano G., Iodice. All. Esposito
Arbitro: Federico Cosseddu di Nuoro (Umbrella-Ielardi)
Ammoniti: Lambiase, Romanelli, Aliperta.
Espulsi: 48’ st Esposito. Recupero: 0’ pt e 5’ st.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!