Fiumi di Cilento e Diano: da 5 settimane livelli idrometrici sopra le medie

Cala solo il livello del Fiume Calore, in crescita gli altri fiumi del comprensorio

In Campania, nella giornata del 3 maggio 2021, si registrano -rispetto alla scorsa settimana – diminuzioni dei livelli idrometrici in 18 delle 29 stazioni di riferimento poste sui fiumi della regione. Nel comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, il Sele si presenta in uniforme diminuzione rispetto a una settimane fa, con in evidenza il calo di 57 centimetri a Serre Persano.

Il fiume  presenta 2 delle 3 le principali stazioni idrometriche con valori superiori alla media del quadriennio precedente, con Albanella che ha toccato i 48,5 centimetri sopra la media del periodo.

Migliora anche l’Alento che cresce di 48 centimetri a Casal Velino rispetto alla media; addirittura +99 il Tanagro nei pressi di Sala Consilina, mentre è in calo il Calore (-65).

Per quanto riguarda gli invasi, quello sotteso alla diga di Piano della Rocca su fiume Alento appare in lieve calo a circa 21 milioni di metri cubi e contiene l’84% della sua capacità, ma con un volume superiore del 64,49% rispetto ad un anno fa.

Ti potrebbe interessare anche