Magliano Vetere dice si all’accoglienza

L'Ente punta a percorso di accoglienza

MAGLIANO VETERE. Il Comune, retto dal sindaco Carmine D’Alessandro, ha deciso di partecipare all’avviso pubblico previsto dal Fondo asilo migrazione e integrazione (Fami) per il rafforzamento della capacità di accoglienza, inclusione e accompagnamento all’autonomia dei minori stranieri non accompagnati.

Il progetto rientra nell’ambito della rete SIPROIMI, il sistema di accoglienza nazionale di protezione per richiedenti asilo e rifugiati promosso dal Ministero dell’Interno e dagli Enti locali.

Magliano Vetere è disponibile ad accogliere un numero tra 12 e 14 rifugiati equamente divisi tra sesso maschile e femminile.

La strategia è quella di sviluppare un percorso di co-programmazione e co-progettazione, di cui il Comune si renderà protagonista con i soggetti sociali, qualora vengano erogate le risorse da parte dello Stato.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!