Eccellenza: successi per Agropoli e Virtus Cilento, girone E ora incertissimo

Quinto turno del torneo di Eccellenza in campo oggi: nel girone E l'Agropoli era opposta al Buccino Volcei, la Virtus Cilento al Faiano.

Nel weekend a scendere in campo tra i dilettanti sono state la Serie D e l’Eccellenza. Nessuna protagonista tra le due cilentane impegnate in quarta serie: la Gelbison e la Polisportiva Santa Maria torneranno in campo, infatti, il 9 maggio, visti i match di recupero in programma questa domenica nel girone I di Serie D. I giallorossi ospiteranno al “Carrano” la capolista Acr Messina ed i rossoblù saranno di scena sul campo dei siciliani de Licata. Sul manto erboso, invece, Agropoli e Virtus Cilento inserite nel massimo campionato dilettantistico regionale.

Eccellenza: Agropoli successo di misura con il Buccino

I delfini nel torneo d’Eccellenza erano opposti, alle ore 16:30, allo stadio Guariglia al Buccino Volcei. I cilentani di Carmine Turco vincono per 1-0 in una gara di grande sacrificio nella ripresa. Sono i padroni di casa a passare avanti al 17′ con Margiotta: la punta capitalizza al meglio una discesa sul settore sinistro di Falco, prima di girare in maniera vincente nella porta difesa da Pergamena. Una gara molto equilibrata vede le due squadre fronteggiarsi a viso aperto sino al termine della prima frazione, che si chiude sul parziale di 1-0. Nella seconda frazione i volceiani partono bene senza creare grossi grattacapi a Manzi sino a pochi minuti dal termine quando Lordi crossa in mezzo per Perchiaud che in rovesciata mette di poco al lato. Nei sei di recupero succede poco: decide Margiotta e l’Agropoli vince cosi per 1-0. I delfini raggiungono a quota l’Angri, il Buccino e la Virtus Cilento mentre resta a 0 il Faiano.

La Virtus Cilento: battuto il Faiano

In contemporanea nel quinto turno del girone E allo stadio Ardisani la Virtus Cilento ospitava il Faiano. Termina 3-1 con successo per i virtussini grazie a Natiello, doppietta, e Domenico Maiese. La gara si sblocca al 13′ su un calcio piazzato battuto da oltre 20 metri da Natiello: un pallone morbido calciato dal centrocampista sorvola la barriera prima di depositarsi in rete. Gli ospiti dopo la rete provano a reagire alzando il baricentro e provando ad impensierire Tesoniero, estremo difensore dei cilentani.

Al 32′ però è ancora Natiello, dopo un’azione prolungata della truppa di Castiello, a disegnare una parabola dal limite dell’area che non lascia scampo a Farina. Il Faiano rientra in gara al 43′ con un’inzuccata di testa di Girardi, seguente ad una punizione ospite che si infila per il 2-1 con il quale termina il primo tempo. Nella ripresa il tris dei padroni di casa a 8 dalla fine con Domenico Maiese che ancora su punizione mette la parola fine alla sfida.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!