Salernitana-Monza: successo brianzolo giunto nel finale

Oggi tornava in campo la Salernitana opposta allo stadio "Arechi" al Monza. La cronaca del big match del 35° turno di Serie B.

Dopo il successo, ottenuto il 17 aprile, contro il Venezia tornava in campo la Salernitana opposta al Monza. Nel match valevole per il turno numero trentacinque di Serie B i granata di Fabrizio Castori, in zona play-off con 60 punti dopo 34 giornate, erano impegnati in casa. Ad aspettare i campani, nel sedicesimo turno del girone di ritorno, gli ospiti brianzoli guidati in panchina dal tecnico Cristian Brocchi quarti nel torneo con cinque punti in meno degli avversari di giornata. Allo stadio “Arechi”, nel match delle ore 14:00, la direzione di gara tra granata e biancorossi era affidata al sig. Eugenio Abbattista di Molfetta. Termina 1-3 per i brianzoli con tutte e quattro le reti giunte nella ripresa.

Salernitana-Monza: il primo tempo

La sfida si apre al terzo con un episodio dubbio in area brianzola per il contatto tra Gondo e Frattesi, ma il direttore di gara lascia correre. Sampirisi, per il Monza, é pericoloso due volte nel giro di pochi minuti: al decimo spara alto da  buona posizione e al tredicesimo con un tiro dalla distanza colpisce la traversa dopo un intervento di Belec, che salva cosi la Salernitana. Al  20′ la risposta granata con Capezzi che trova Di Gregorio  pronto a metterci i guantoni. Al 28′ è Gondo, su traversone di Casasola, a girare di testa sopra la traversa difesa da Di Gregorio ma il risultato non cambia. L’ultimo squillo del primo tempo giunge a 120 secondi dal duplice fischio Kiyine chiama ancora in causa l’estremo difensore brianzolo che chiude la saracinesca.

La ripresa

Nel secondo tempo botta e risposta tra Monza e Salernitana. Al 4′ Frattesi si infila nella retroguardia granata e supera Belec per il momentaneo 0-1 ospite. I campani pareggiano dopo due giri di lancette con Gondo che su assist di Tutino batte con un pallonetto l’uscita di Di Gregorio Al quarto d’ora ancora padroni di casa pericolosi con Kiyine che chiama in causa ancora l’estremo difensore brianzolo. A metà frazione Mota Carvalho prova a trovare il guizzo vincente la sfera si perde però sulla trasversale. Gli ospiti sono pericolosi ancora a undici minuti dal termine con Frattesi che costringe agli straordinari Belec. A otto minuti dal gong il Monza passa nuovamente con Balotelli appena entrato in campo:  Belec respinge una punizione e sulla ribattuta l’ex Milan ed Inter sigla il momentaneo 1-2. In pieno recupero il tris del Monza ancora griffato Super Mario che fissa il risultato sul 3-1 e rilancia le speranze lombarde in chiave promozione, complice il passo falso interno del Lecce.

Salernitana Monza 1-3: il tabellino

RETI: 4′ st Frattesi, 6′ st Gondo, 36′ st, 46′ st Balotelli.
SALERNITANA Belec; Bogdan, Gyombér Veseli; Casasola (38′ st Cicerelli), Capezzi (38′ st Anderson), Di Tacchio (38′ st Schiavone), Kiyine (34′ st Coulibaly), Jaroszynski (34′ st Kupisz); Tutino, Gondo. A disposizione: Adamonis, Mantovani, Sy, Schiavone, Aya, Boultam, Kristoffersen, Durmisi. Allenatore: Bocchini.
MONZA Di Gregorio, Scaglia, Paletta, Pirola; Sampirisi, Frattesi (38′ st D’Alessandro), Scozzarella (26′ st Barberis), Colpani (34′ st D’Errico), Carlos Augusto; Diaw (34′ st Balotelli), Mota Carvalho. A disposizione: Sommariva, Rubbi, Robbiati, Saio, Ricci, Magli, Barberis. Allenatore: Brocchi.
ARBITRO: Abbattista di Molfetta (Mondin e Dei Giudici)
Ammoniti: Pirola (M), Veseli (S), Casasola (S), Balotelli (M).
Recupero: 0′ pt – 3′ st

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!