Polla: un campo di bocce al centro sociale Don Bosco

L'ente beneficiario di fondi statali

POLLA. Il comune, retto dal sindaco Massimo Loviso, pensa ai più anziani. L’Ente ha infatti deciso di realizzare un campo di bocce nell’area, di sua proprietà, annessa al centro sociale Don Bosco.

Per questo motivo l’amministrazione è infatti beneficiaria dei fondi a valere sull’FSC del settennato di programmazione 2014-2020 di un contributo pluriennale (anni 2020-2023) di 40,757,50 per i comuni delle regioni di Abruzzo,Basilicata,Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia per gli investimenti in infrastrutture sociali (DPCM del 17 luglio 2020).

Della somma in dotazione 31.047,54 euro sono assegnati all’esecuzione, la restante parte (9.709,96 euro) riguarda le spese per la direzione dei lavori, il collaudo ed il pagamento dell’IVA al 22%.

L’intervento di realizzazione del campo non è inserito nel programma triennale dei lavori pubblici in quanto l’importo è inferiore ai 100.000 euro, quindi per legge non è obbligatoria, a questi fini, la rendicontazione.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.