Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
HomeAttualitàAgevolazioni sulla Tari per le attività di Agropoli danneggiate dal covid

Agevolazioni sulla Tari per le attività di Agropoli danneggiate dal covid

AGROPOLI. Agevolazioni sulla Tari per gli esercenti e gli artigiani che hanno subito i danni provocati dall’emergenza covid e dalle conseguenti chiusure imposte dal governo. Lo ha reso noto il sindaco di Agropoli Adamo Coppola. «Abbiamo deciso di rivedere la nostra tassazione per venire incontro alle attività commerciali che hanno avuto grossi disagi a causa del coronavirus. Abbiamo proposto al consiglio comunale delle riduzioni importanti, dando un segnale positivo alle attività commerciali», ha spiegato il primo cittadino.

Agevolazioni sulla Tari: ecco le novità

Due le riduzioni previste dal piano elaborato dall’assessore al bilancio Roberto Mutalipassi. Per quanto riguarda le categorie come ristoranti, pizzerie, bar, pasticcerie, attività extralberghiere, parrucchiere, estetiste barbieri, negozi di abbigliamento e tutte quelle attività che hanno subito una forte crisi per la chiusura imposta è previsto un risparmio di circa il 50% sulla tariffa della Tari.

«Una bella notizia – dice Coppola – Ad alcuni commercianti abbiamo già inviato la bolletta di acconto e pertanto non riceveranno più il saldo».

Aiuti sono previsti anche per altre attività che pur non avendo chiuso hanno comunque subito danni dovuti alla pandemia: in questo caso le riduzioni sulla Tari sono del 25%. Potranno beneficiarne, tra gli altri, studi professionali, uffici, agenzie, artigiani, stabilimenti balneari.

«Un segnale di attenzione verso categorie in difficoltà e i nostri commercianti – conclude il sindaco Adamo Coppola – Un impegno che abbiamo cercato di mantenere verso le attività commerciali».

Le proposte elaborate dall’amministrazione relativamente alla tassa sui rifiuti (Tari) dovranno essere approvate nel prossimo consiglio comunale.

Ernesto Rocco
Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.
Maffei

Membership