Scuole aperte: anche in Cilento e Diano molte le assenze

Tra i genitori prevale la paura mentre molti studenti delle superiori preferirebbero tornare alla didattica in presenza

Con il ritorno della Campania in zona arancione oggi era previsto il rientro in classe per 484 mila studenti. Tutti quelli delle medie saranno in aula, mentre alle superiori ragazzi tra i banchi al 50%. Oggi, però, anche nel comprensorio del Cilento e Vallo di Diano, diversi alunni sono rimasti a casa, preferendo proseguire le lezioni con la dad. In Provincia di Salerno sarebbero 54mila le richieste in tal senso.

Tra i comuni dove maggiormente si è registrato assenteismo c’è Capaccio Paestum: qui, alla luce dei 182 positivi attivi, molte mamme già ieri avevano fatto pressioni sul Comune affinché venissero chiusi gli istituti.
Netto il “no” dell’amministrazione comunale considerato che le regole attuali impongono precisi criteri per disporre lo stop delle lezioni in presenza e a Capaccio Paestum la percentuale di contagiati non è tale da imporre la dad per tutti.

Così questa mattina nelle scuole rimaste aperte (alcuni istituti erano stati chiusi fino a fine mese per la positività di alcuni alunni), si sono registrate diverse assenze, in particolare alle medie.

Ma quello della città dei templi non è un caso isolato, problemi si segnalano in diverse località e negli istituti d’ogni grado. Alle superiori, ad esempio, non manca chi ha scelto di restare a casa, ma c’è anche chi protesta e preferirebbe il ritorno tra i banchi di tutta la popolazione scolastica ritenendo non proficua la dad.

Tra scuole chiuse e timori, la nuova ripresa delle attività didattiche non comincia nel migliore dei modi.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!