Vertice dei sindaci per l’Ospedale di Roccadaspide

Un incontro per adottare una strategia comune per dare la giusta attenzione all'ospedale rocchese affinché non sia secondario a quelli di Battipaglia ed Eboli

ROCCADASPIDE. Ennesimo allarme per l’ospedale, convocati i sindaci. Il primo cittadino di Roccadaspide Gabriele Iuliano, quello di Capaccio Paestum Franco Alfieri e il presidente dell’Associazione che riunisce i comuni delle aree interne, Girolamo Auricchio, hanno inviato ieri una nota agli amministratori del territorio invitandoli ad un incontro che si terrà sabato alle ore 10.30 presso l’aula consiliare. Chiesto l’intervento anche dei dirigenti Asl e del presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Ospedale di Roccadaspide, i motivi dell’incontro

L’obiettivo è quello di garantire maggiore operatività del nosocomio che garantisce assistenza non solo alla comunità rocchese ma a tutta quella della Val Calore e degli Alburni.

Di recente l’ospedale di Roccadaspide era stato inserito nel Dea di Battipaglia ed Eboli, ma ciò non è servito per garantirne un potenziamento.

Al contrario i problemi atavici restano, su tutti le carenze di personale ma anche di servizi e macchinari. Di qui la richiesta di fissare un incontro tra i sindaci del Distretto Sanitario di Capaccio – Roccadaspide, allargato alle comunità di Alburni e Alento, affinché si provi a trovare una linea comune da adottare per garantire la giusta attenzione per un ospedale che è punto di riferimento di una vasta area.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!