Sapri: proroga concessioni demaniali, ecco gli adempimenti

Le concessioni demaniali sono prorogate per i 90 giorni successivi alla cessazione dello stato di emergenza

SAPRI. Proroga delle concessioni demaniali marittime. La Regione Campania ha disposto che le stesse conservino la loro validità per i 90 giorni successivi alla cessazione dello stato di emergenza (ad oggi previsto fino al prossimo 31 luglio).

Il Comune di Sapri ha preso atto delle disposizioni della giunta regionale e pertanto garantirà ai concessionari l’utilizzo delle aree/beni demaniali ricadenti nella relativa concessione con oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria.

I concessionari, però, dovranno procedere ad alcuni adempimenti. Sarà necessario trasmettere alternativamente: una fideiussione bancaria o polizza assicurativa in favore del Comune e dell’Agenzia del Demanio con validità di 12 mesi e di importo pari a 2 volte il canone minimo (5000 euro); attestato di associazione di categoria che abbia stipulato convenzione con il Mit di importo pari a 2 volte il canone minimo; deposito cauzionale in originale da effettuarsi presso la Tesoreria Provinciale dello Stato a favore del Comune di Sapri e dell’Agenzia del Demanio filiale Campania.

E ancora sarà necessario trasmettere dichiarazione corredata da documento di riconoscimento al fine di confermare il possesso dei requisiti. La documentazione dovrà essere inviata al Comune entro inizio maggio.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!