Cannalonga, Gioi, Moio e Cuccaro aderiscono all’avviso pubblico “Educare in Comune”

Il bando ha lo scopo di promuovere progetti dedicati alla fascia di età 3-13 anni.

I Comuni di Cannalonga(Capofila), guidato dal sindaco Carmine Laurito, Gioi, con a capo il sindaco Maria Teresa Scarpa, Moio della Civitella, retto dal sindaco Enrico Gnarra, e Cuccaro Vetere, guidato dal sindaco Aldo Luongo, si sono uniti in un partenariato per partecipare all’avviso pubblico “Educare in Comune” attraverso il progetto “Luoghi Comuni”.

Il bando pubblicato dal Dipartimento per le politiche della famiglia ha lo scopo di promuovere l’attuazione di interventi progettuali, anche sperimentali e innovativi, di educazione non formale e informale e di attività ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza, dedicato alla fascia di età 3-13 anni.

Il progetto, a cui i Comuni hanno aderito, denominato “Luoghi in Comune” intende realizzare una serie di attività finalizzate a favorire una reinterpretazione dell’ambiente circostante insieme al miglioramento del rapporto con la natura ed orientate ad educare alla tutela e al rispetto dell’ambiente e alla corretta gestione delle risorse ambientali.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!