Auletta e Pertosa insieme contro la povertà educativa dei giovani

I due comuni presentano il progetto al bando "Educare in comune"

I comuni di Auletta e Pertosa hanno presentato e candidato congiuntamente il progetto “Cambiamenti: Innovare le menti attraverso la Cultura, l’Arte e l’Ambiente” al bando “Educare in Comune” emesso dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri il quale assegna risorse a quei comuni che si impegnano nel contrasto alla povertà educativa in sostegno delle opportunità culturali dei minori.

Le due amministrazioni hanno deciso di aderire alla tematica C che prevede diversi partneriati con le associazioni del territorio (nella fattispecie si tratta dell‘Associazione Lo Stare Insieme, della Fondazione Mida e della cooperativa Fili D’Erba).

Verranno istituiti itinerari e visite guidate nella città di Auletta, nelle Grotte di Pertosa-Auletta, e i laboratori di artigianato eco-sostenibile, disegno e pittura, fotografia, teatro e danza, e di Turismo Esperenziale. Il tutto indirizzato ai ragazzi tra i sei ed i diciotto anni. Si attende, per la realizzazione del progetto, frutto del protocollo d’intesa tra i due Enti locali, il finanziamento del governo nazionale.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!