Trading online: come investire in era Covid secondo gli esperti di Tradingonline.io

Il 2021 si è aperto con i mercati finanziari in salita, stimolati sia dalle notizie confortanti provenienti dal fronte delle vaccinazioni, sia dalle previsioni positive dei più accreditati enti mondiali. Sebbene l’ Italia risenta del clima di incertezza politica che fa abbassare le stime sulla sua crescita, il Fondo Monetario Internazionale ha previsto al rialzo le economie globali. Sono soprattutto India e Cina a dominare la classifica ma in generale l’ economia mondiale crescerà del 5,5% nel 2021.

Il momento di crescita dell’economia è sostenuto, soprattutto negli Usa, anche dagli investitori che continuano ad avvicinarsi al trading online, settore che nel 2020 ha registrato una crescita importante. Il lockdown ha coinciso con un’ esplosione di ricerche in rete per i termini “trading” e “trading online” e anche nel nostro paese l’ interesse per queste tematiche è altissimo. L’ epidemia di Covid ha determinato un forte scossone nel mercato, tuttavia le occasioni per fare buoni investimenti non mancano: il settore farmaceutico, quello delle forniture sanitarie, il mondo del food delivery. Sono tutti esempi di realtà che hanno goduto di un vero e proprio boom nel corso del 2020.

Sfruttare il trading online

Il trading online consente di diversificare gli investimenti comprando e vendendo asset di diversa natura, tra cui le criptovalute, il Forex, le azioni, le materie prime e gli Etf. Per prima cosa se si sceglie di fare trading è necessario informarsi molto bene sul mercato e sulle varie tecniche, magari studiando l’approfondimento di TradingOnline.io, portale specializzato nel settore degli investimenti finanziari. In seguito occorre scegliere con cura la piattaforma attraverso la quale si vuole operare in quanto avrà un grosso peso sulla riuscita dell’ investimento.

Più funzionalità e più materiale informativo il broker mette a disposizione, più sarà facile arrivare a comprendere le dinamiche del mercato; oltre alla conoscenza della materia, poi, è indispensabile valutare i costi della piattaforma. Se, ad esempio, è previsto un contributo per l’ attivazione dell’ account, è bene sapere che esistono anche broker presso i quali l’ iscrizione è gratuita.

Anche la variabile commissioni è da tenere in considerazione: nel mondo del trading online ci sono piattaforme che non addebitano oneri di commissione (o, se lo fanno, l’ importo è nel range di pochi centesimi), tuttavia è meglio verificare con attenzione tutti i parametri. Se non si è esperti, è molto utile la possibilità di aprire un conto demo, ovvero una simulazione di conto nel quale non si rischia nulla ma si può “prendere la mano” facendo qualche operazione.

Quali possibilità di investimento

Attualmente il mondo del trading online è molto concentrato sulle criptovalute, tanto che in molti si dedicano a questo settore solo per operare con le nuove valute. Bitcoin e Ethereum hanno registrato il loro record ma molti analisti prevedono che cresceranno ancora: potrebbe essere utile tenere monitorato il mercato nei prossimi mesi per tentare un investimento.

Il 2020 è stato l’ anno del grande rialzo delle azioni delle case farmaceutiche, con Pfizer e Moderna apripista per tutto il comparto sanitario. E’ probabile che nel 2021 continuerà questa tendenza ma la variabile è legata anche alle forniture di vaccino che saranno prodotte. Se le aziende riusciranno a garantire le dosi di farmaco promesse, è plausibile che le loro azioni crescano ancora.

Oltre al settore sanitario, molto successo ha riscosso il mondo degli acquisti online, in particolare il leader di settore Amazon. L’ azienda fondata da Jeff Bezos ha registrato una crescita strepitosa nel 2020, a causa delle limitazioni imposte ai retailer fisici, ma è molto probabile che la sua ascesa continui anche nel corso di quest’ anno. Il modo di comprare è molto cambiato anche in un paese anagraficamente vecchio come l’ Italia: sempre più persone compreranno online quindi il settore dell’ e-commerce potrà riservare delle belle sorprese.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!