Moio della Civitella: ok ad interventi di risanamento del rischio idrogeologico

Ecco i progetti approvati dall'Ente

Il Comune di Moio della Civitella, con a capo il sindaco Enrico Gnarra, ha approvato diversi progetti di risanamento del rischio idrogeologico sul territorio comunale.

L’Ente ha approvato il progetto di prefattbilità tecnica ed economica relativo ai lavori di “Sistemazione idraulica e messa in sicurezza del territorio in località Vetrali-Tempone e bacino idrogeografico a valle del centro storico di Pellare”, per l’importo complessivo di€ 3.849.300,00. Approvato poi il progetto di prefattibilità tecnica ed economica per la “Sistemazione idraulica e messa in sicurezza del territorio sul versante Campetelle fino a ridosso del centro abitato di Pellare”, per un costo complessivo di di €1.282.298,06.

Il Comune di Moio ha approvato infine il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la“Messa in sicurezza strade comunali”, per l’importo complessivo di €1.281.778,41. Gli interventi in programma saranno inseriti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Un commento

  1. Si spera che quelle somme di milioni e milioni di euro, vengano interessate per la progettazione delle zone soggette a dissesto idrogeologico presenti nei CENTRI ABITATI di Moio della Civitella e Pellare ad alto e medio rischio, come di seguito riportati:

    • Corso Garibaldi del Centro Abitato di Moio della Civitella
    (Zona in corrispondenza del piccolo parcheggio pubblico – a Valle de Parco Sant’Elena)
    • Via Giuseppe Molinaro del Centro Abitato Frazione Pellare
    (Tratto dal vecchio lavatoio “fontana re vascio” e l’incrocio d’accesso alla Via Santa Sofia)
    • Via Principe Amedeo e Corso Garibaldi del Centro Abitato di Moio della Civitella
    (Zona in corrispondenza dell’ampio parcheggio pubblico)
    • Via Clemente Merola del Centro Abitato Frazione Pellare
    (Tratto dall’antica Chiesa “Ingresso dell’Azione Cattolica” e zona a valle del Palazzo Merola)
    • Via Sambuci e Via Mons. Giovanni Laino del Centro Abitato Frazione Pellare
    • Via Stoleo del Centro Abitato Fraz. Pellare (Tratto sull’incrocio, tra la Via Aldo Moro e Via Vetrali)
    • Via Clemente Merola e Via Santa Sofia del Centro Abitato Frazione Pellare
    (Zona a monte e laterale del Giardino Torrusio)

    NOTA dolente, la progettazione definitiva ed esecutiva, per la Sistemazione Idraulica del Vallone VILLANOVA o versante CAMPETELLE è stato già AFFIDATO DIRETTAMENTE all’Arch. Carmine D’Occhio C. di Benevento e il Geologo Corradino Antonio di Giungano per un importo complessivo di € 76.616,45 (Determina n. 37 del 18.2.2021), sicuramente capaci e professionali, però è l’ennesimo AFFIDAMENTO DIRETTO a tecnici esterni al territorio comunale di Moio della Civitella (SA) …mi ricorda un certo intervento di demolizione e ricostruzione dell’edificio scolastico 1° stralcio e 2° stralcio affidati direttamente a circa n. 10 professionisti esterni al COMUNE DI MOIO DELLA CIVITELLA!!!!!
    SAPEVATELO…. ingegneri, architetti, geologi, periti, geometri, ecc di Moio e Pellare

    Ora si spera, che la progettazione per ila messa in sicurezza del centro abitato , in corso la GARA di affidamento “solo in questo caso”, verranno aggiudicati da tecnici del nostro territorio., visto che per quasi 15 anni, i progetti di maggior spessore sono stati AFFIDATI DIRETTAMENTE a TECNICI ESTERNI AL COMUNE di MOIO DELLA CIVITELLA.

    Firmatario
    Semplice professionista del Comune di Moio della Civitella

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!