Cicerale, domani l’addio a Natalia Beilova: morta dopo aver salvato due anziani

Domani alle 10.30 le esequie

CICERALE. La comunità cilentana pronta a porgere l’ultimo saluto a Natalia Beilova. Sarà la Chiesa di San Giorgio Martire, a Cicerale, ad ospitare il rito funebre della badante di nazionalità bulgara morta ieri a Battipaglia. La donna è stata vittima di un incendio sviluppatosi nell’abitazione presso cui lavorava, in via Padova. Prima del decesso era riuscita a mettere in salvo due coniugi, di 88 e 86 anni; poi sarebbe rientrata in casa per provare a recuperare qualcosa ma il fumo e le fiamme non le hanno lasciato scampo.

Natalia Beilova: domani le esequie

La salma è stata liberata e domani, alle 10.30, saranno celebrati i funerali di Natalia Beilova. Si svolgeranno nel paese che l’aveva accolta e dove lei tornava ogni qualvolta poteva. Qui aveva scelto anche di essere sepolta.

La storia di Natalia

La storia di Natalia Beilova ha colpito profondamente l’opinione pubblica. La 57enne è morta proprio nel giorno della festa della donna, dopo aver salvato la vita ai due anziani che accudiva.

Per questo il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese e quello di Cicerale, Gerardo Antelmo ieri hanno disposto l’esposizione delle bandiere a mezz’asta in segno di lutto. Anche la stampa bulgara ieri si è interessata alla triste vicenda.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE