GlobalPolitica

Recovery Fund, confronto Carfagna – De Luca

"Fondamentale convergenza fra tutte le parti coinvolte e che vengano presentati progetti concreti"

La ministra per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna ha avviato stamattina un ciclo di incontri con i presidenti delle Regioni meridionali, a partire da Vincenzo De Luca. Nel corso del colloquio, svoltosi a Napoli, a palazzo Santa Lucia, si è discusso di Piano nazionale di ripresa e di resilienza, programmazione dei fondi strutturali 2021/27, emergenza Covid e piano vaccinale.

Il dialogo con il presidente della Regione Campania si è basato sulla volontà reciproca di collaborare, per fare in modo che il Mezzogiorno sfrutti appieno l’opportunità offerta dal Recovery Fund a partire dalla necessità, ha dichiarato De Luca “di dotare il Piano in tempi rapidi di progetti esecutivi condivisi”.

“È fondamentale – ha spiegato la ministra Carfagna – che ci sia grande convergenza fra tutte le parti coinvolte e che vengano presentati progetti concreti. Progetti su cui sia le Regioni che il governo stanno già lavorando”.

Dopo il colloquio di oggi sono già in programma per i prossimi giorni gli incontri con il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, della Puglia, Michele Emiliano, e della Calabria, Nino Spirlì. Sono in via di definizione gli appuntamenti con i rappresentanti delle altre Regioni meridionali.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!