Pollica punta sui giovani, ok al bando “Fermenti in Comune”

Con il progetto Pollica Mediterranean Boot Camp si punta ad azioni di protagonismo giovanile

Il Comune di Pollica, guidato dal sindaco Stefano Pisani, ha partecipato al bando di politiche giovanili “Fermenti in Comune”, promosso da ANCI,  attraverso il progetto “Pollica Mediterranean Boot Camp” e in partenariato con il “Future Food Institute”, con sede a Bologna, e l’ associazione A.P.S. Mediterranean Youth con sede legale in Pollica.

L’obiettivo sancito dall’avviso pubblico è quello di avviare una procedura volta a supportare, tramite la messa a disposizione di specifiche risorse, Comuni piccoli, medi e grandi nell’attivazione di interventi volti a stimolare il protagonismo giovanile nella dinamica di rilancio dei territori: attraverso il coinvolgimento diretto, nella progettazione e realizzazione di azioni territoriali, della popolazione nella fascia di età dai 16 ai 35 anni, si intendono costruire risposte alle principali sfide sociali che il contesto attuale propone, anche alla luce della pandemia da Covid-19 in corso.

L’ANCI, intende, dunque, selezionare proposte progettuali presentate dai Comuni, suddivisi per fasce dimensionali, che attivino sui territori un’azione forte e mirata di sviluppo, rilancio e innovazione, incentrata su un ruolo incisivo da parte dei giovani under 35. 

CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it