Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
HomeAttualitàTrentinara chiede un comando dei carabinieri forestali

Trentinara chiede un comando dei carabinieri forestali

TRENTINARA. Dal consiglio comunale una richiesta al Comando Generale dei Carabinieri, al Ministero delle Politiche Agricole e al Prefetto di Salerno affinché si adoperino per istituire un comando stazione dei Carabinieri forestali.
“Un presidio di legalità – spiegano da palazzo di città – capace di interagire con le altre forze dell’ordine e con le istituzioni al fine di prevenire e reprimere i danneggiamenti provocati al patrimonio culturale e ambientale, intensificare l’attività di tutela, controllo e vigilanza a salvaguardia del proprio patrimonio paesaggistico”.

La proposta avanzata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Rosario Carione e approvata dall’assise civica, giunge in virtù di una serie di osservazioni.

Comando carabinieri forestali a Trentinara: la proposta

Trentinara è nel Parco del Cilento, ha importanti beni paesaggistici e, grazie ad una serie di iniziative, tra cui l’impianto Cilento in volo, che ha garantito un ulteriore sviluppo del territorio, diventato meta di migliaia di turisti.

In tale contesto, però, i presidi di polizia sono limitati: il territorio è presidiato dalla stazione carabinieri di Capaccio Capoluogo e, per quanto riguarda la guardia di finanza, dalla tenenza di Eboli.

Forze dell’ordine insufficienti

“Le forze dell’ordine presenti purtroppo non sono sufficienti, per via dell’elevato carico di lavoro cui devono sobbarcarsi a causa dell’estensione del territorio di competenza” evidenziano da palazzo di città.
A ciò si aggiunge un ulteriore problema: la polizia locale di Trentinara ha poco organico.

Ecco perché il Comune ha fatto voti per avere un distaccamento dei carabinieri forestali. Questi ultimi, competenti in particolare in materia di tutela dell’ambiente, del territorio e delle acque, nonché nel campo della sicurezza e dei controlli nel settore agroalimentare, potrebbero lavorare in collaborazione con il distaccamento a Roccadaspide garantendo maggior sicurezza nel perimetro comunale.

Luisa Monaco
Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Membership