AttualitàCilento

Castellabate: Pozzillo e Sant’Andrea al via progetti per la sicurezza

Al via progettazione di due importanti opere di messa in sicurezza grazie ai fondi del Ministero dell'Interno

CASTELLABATE. Comune avvia l’iter di progettazione di nuove opere pubbliche da realizzare sul territorio ed in particolare di interventi di messa in sicurezza e di sistemazione di alcune frane. Nel dettaglio le aree interessate sono Sant’Andrea e Pozzillo. L’Ente è risultato beneficiario di risorse per circa 188600 euro da parte del Ministero dell’Interno nell’ambito dei fondi concessi per la progettazione definitiva ed esecutiva delle opere di messa in sicurezza.

Gran parte delle risorse, quasi 102mila euro andranno per progettare la sistemazione del movimento franoso in località Sant’Andrea; la parte restante, invece, servirà per Pozzillo, frazione San Marco di Castellabate.

I progetti riguardano opere per 2,9 milioni per Sant’Andrea e 1,5 per il Pozzillo. Quest’ultimo è un intervento fondamentale anche in chiave turistica poiché c’è da mettere in sicurezza il costone roccioso che sovrasta l’arenile. Già la scorsa estate vennero effettuati dei primi lavori tampone per garantire la sicurezza della zona ma è necessario un intervento più massiccio per risolvere definitivamente il problema.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!