Pegaso Agropoli
domenica, Settembre 19, 2021
HomeLocalitàCilentoVallo della Lucania: arrivano i vaccini per i richiami ma slitta la...

Vallo della Lucania: arrivano i vaccini per i richiami ma slitta la terza fase

La Campania proseguirà la campagna vaccinale contro il covid19 in questi giorni facendo solo i richiami. La decisione della Regione è dovuta al brusco calo nelle consegne delle dosi vaccinali da parte di Pfizer. In tutti gli hub sono convocati quindi solo coloro che hanno già fatto un’iniezione almeno 21 giorni fa, mentre si farà un centinaio di prime dosi, sporadicamente in tutta la Regione.

In totale la Campania ha ricevuto fino alla scorsa settimana 147.955 dosi di vaccino e ne ha iniettate 118.003, il 79,8%.

All’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania, come ad Agropoli i richiami sono già iniziati e questa mattina sono arrivate altre 1170 dosi, ovvero quelle necessarie per la seconda inoculazione al personale sanitario in servizio presso il nosocomio e a quelli in servizio nell’ambito del distretto sanitario. Complessivamente sono 1400 le somministrazioni fin ora effettuate. La terza fase, ovvero le nuove somministrazioni, slitteranno probabilmente al 4 febbraio.

Intanto cresce la preoccupazione in Regione anche per le consegne delle siringhe per il vaccino: ci sono, ma si resta sul filo del rasoio.

Costabile Pio Russomando
Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Membership