Albanella: auto travolta da piena del Calore, salvate due ragazze

Finale a lieto fine per due ragazze di Eboli che hanno rischiato di essere travolte dalla furia del fiume Calore in piena

ALBANELLA. Sono state costrette a salire sul tettuccio della loro auto per evitare di essere travolti dalla furia del fiume Calore in piena. Protagoniste due ragazze di Eboli che stavano percorrendo la strada che da Persano conduce a Matinella di Albanella. Il loro veicolo, una Fiat 500, nel transitare su un ponte, è stato travolto dall’acqua che ha iniziato ad entrare all’interno. Le due, 26 anni, sono riuscite a salire sul tettuccio e a contattare il 112.

Sul posto i carabinieri delle stazioni di Borgo Carilia e Altavilla Silentina che, giunti sul posto, hanno constato l’impossibilità di raggiungere l’auto con mezzi propri, così come quelli della Protezione Civile. Si è deciso quindi di contattare Carmine Picilli, un agricoltore del posto, che con l’ausilio di un trattore è riuscito a raggiungere la vettura e a trarre in salvo le due ragazze. Per fortuna la storia è terminata con un lieto fine, mentre è ancora vivo il ricordo di quanto accaduto nel novembre scorso proprio ad Albanella, in località Bosco.

Qui la piena del torrente Malnome travolse la 26enne Desirée Quagliarella. Purtroppo il corpo della giovane venne trovato esanime nel corso d’acqua.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE