Blitz a Capaccio Paestum, Alfieri: fatti estranei all’attività dell’amministrazione

Dopo il blitz che ha portato a 10 misure cautelari a Capaccio Paestum con l’arresto dell’imprenditore Roberto Squecco e dell’ex moglie e capogruppo di maggioranza Stefania Nobili arriva la nota dell’amministrazione comunale con cui chiarisce la propria posizione:

«Riguardo all’operazione di contrasto alle infiltrazioni criminali nel settore del trasporto infermi e delle onoranze funebri, sono già iniziati attacchi pretestuosi verso di me, il Comune di Capaccio Paestum e la mia amministrazione – dichiara il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri – Voglio sottolineare che si tratta di fatti del tutto estranei all’attività amministrativa portata avanti dal nostro Ente, di vicende che nulla hanno a che fare con il lavoro quotidianamente svolto dall’amministrazione che guido. Alla consigliera Stefania Nobili auguro di chiarire presto la sua posizione nell’interesse suo e della Comunità».

CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it