Capaccio, immobili fantasma: caccia agli evasori

Attività degli uffici diretta a scovare gli evasori

CAPACCIO PAESTUM. Continua l’attività degli uffici comunali diretta a stanare gli evasori. Un’azione volta al recupero dei tributi che si fa sempre più forte e che ha interessato diverse posizioni fin ora. Tra le attività poste in essere dagli uffici tributi vi è quella dell’individuazione degli immobili fantasma, ovvero non dichiarati al Comune in modo tale da sfuggire (volontariamente o involontariamente) al pagamento di imposte.

Un’operazione complessa vista la vastità del territorio capaccese e il numero di immobili esistenti. Gli uffici sono riusciti a individuare quasi 2300 immobili non dichiarati. Di questi alcuni hanno una rendita castale attribuita d’ufficio dall’Agenzia del territorio, altri con documenti catasto fabbricati.

I proprietari dovranno ora mettersi in regola. Agli uffici, infatti, spetterà il gravoso compito di verificare le singole posizione e valutare se sono dovute le imposte comunali sugli immobili.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it