Cilento comuni insieme per la gestione delle aree boschive

Ecco chi sono i partner del progetto

Diversi comuni montani del Cilento hanno partecipato al bando di selezione delle proposte progettuali per la costituzione di forme associative o consortili di gestione delle aree silvo-pastorali; il bando prevede la possibilità di presentare una manifestazione d’interesse come ATS (Associazione Temporanea di Scopo) costituenda per la partecipazione alla concessione di un contributo al 100% per attività di animazione per la gestione comune di aree boscate a fini produttivi e protettivi.

Sono stati individuati, difatti, quali partner del progetto i comuni di Gioi, Moio della Civitella, Orria,  Perito, Stio, Salento ed il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e Alburni (in qualità di capofila) per proporre la manifestazione d’interesse come ATS costituenda (Associazione Temporanea di Scopo) con nominativo di “Montagna Produttiva”.

La gestione comune, a fini sia organizzativi che produttivi, porterebbe vantaggio anche alle sole singole amministrazioni comunali nonché alla crescita economica e culturale delle aree interessate; con questo progetto si punterà, inoltre, anche sulla centralità delle aree di Montagna Serra per la valorizzazione del patrimonio-agro-silvo-pastorale.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it