Dischetti del depuratore di Capaccio dispersi in mare: caso a Striscia la Notizia

Il caso dei dischetti di plastica finiti in mare dal depuratore di Capaccio Paestum finisce anche a Striscia la Notizia. Il tg satirico di Canale 5 gli ha dedicato un servizio della rubrica su giovani e ambiente. Intervistata anche Elenora De Sabato di Clean Sea Life, la quale ha raccontato le origini del disastro, come sia stato possibile individuare la provenienza di quei dischetti e le conseguenze della loro dispersione in mare.

Mentre sul caso è stata avviata una indagine e presto si aprirà un processo, resta il problema dell’inquinamento marino. Benché migliaia di oggetti in plastica siano stati già raccolti, infatti, molti altri sono ancora in acqua e sulle spiagge.

Nel servizio viene mostrata anche una tartaruga caretta caretta recuperata a Sapri dall’Enpa purtroppo priva di vita. Nello stomaco aveva alcuni dischetti di plastica. Purtroppo questo non è un caso isolato. Clicca qui per vedere il servizio.

@Riproduzione riservata
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

X

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it