Ascea: immobili nel degrado, sindaco ordina messa in sicurezza

Chiesti interventi immediati per immobili e aree esterne in località Scogliera

ASCEA. Un’ordinanza per intimare ai proprietari di una struttura turistica di sistemare alcuni immobili che risulterebbero essere in cattivo stato di manutenzione e, pertanto, necessitano di interventi immediati anche per salvaguardare la pubblica e privata incolumità. E’ quanto prevede un’ordinanza firmata dal sindaco di Ascea Pietro D’Angilillo. Nel dettaglio, dopo un sopralluogo della Polizia Municipale in località Scogliera, un’area di grande pregio, è stata riscontrata la presenza di strutture in stato di abbandono che oltre a rappresentare un potenziale pericolo potrebbero essere utilizzate da ignoti come ricovero abitativo temporaneo.

Non solo: risultano infatti ulteriori immobili, servizi e aree per il gioco e il tempo libero che pure risultano in condizioni precarie, così come la recinzione metallica ivi presente.

Di qui l’ordinanza del sindaco Pietro D’Angiolillo che intima di procedere alla messa in sicurezza delle strutture per renderle sicure dal punto di vista statico, igienico sanitario e non fruibili da estranei e la sistemazione delle aree esterne per evitare pericoli. Infine chiesta la manutenzione del verde per escludere il rischio incendi. In caso di inottemperanza scatterà una sanzione.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!