Discarica abusiva a San Gregorio Magno, scatta il sequestro

All'interno anche rifiuti pericolosi

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino nel corso di controlli mirati alla tutela del territorio si sono portati nella zona P.I.P. del comune di San Gregorio Magno.
A seguito della verifica presso un opificio di lavorazione marmi, la pattuglia ha riscontrato la presenza di un’area adibita a discarica di rifiuti pericolosi e non, composti da residui della lavorazione del marmo, materiale sabbioso e alluminoso, contenitori colmi di sostanze pericolose e “Big Bags” lacerate e non più utilizzabili. Il volume dei rifiuti rinvenuti ammonta a circa 840 mc.

blank

Dagli ulteriori approfondimento condotti è emerso inoltre che la ditta aveva occupato un’area di proprietà comunale, per un’estensione di circa 1000 mq, ove aveva depositato monoliti di grandi dimensioni utilizzati per la lavorazione del marmo, occupazione avvenuta in assenza di qualsivoglia titolo autorizzativo.

Alla luce di quanto accertato i militari hanno provveduto a deferire all’Autorità Giudiziaria i responsabili della realizzazione di discarica abusiva (per violazione del Testo Unico Ambientale Decreto Legislativo 152/2006) e di occupazione di area demaniale ed hanno altresì posto sotto sequestro l’area di discarica e quella occupata abusivamente.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it