Multe non pagate: Vallo della Lucania punta al recupero di 135mila euro

Per il solo 2018 sono oltre 500 le sanzioni non pagate

VALLO DELLA LUCANIA. Continua l’attività del Comune diretta al recupero dei crediti. L’Ente punta ora a fare cassa con le sanzioni derivanti dalle violazioni del Codice della Strada non pagate. A seguito di ricognizione sono emerse per il solo 2018, crediti per circa 135 mila euro derivanti da 535 sanzioni.
Spetterà alla Soget procedere alle ingiunzioni di pagamento; trascorsi trenta giorni si darà seguito alle procedure di recupero del dovuto.

blank

Nelle scorse settimane l’Ente incaricò la Soget anche di recuperare i Tributi non pagati, in particolare la Tari del 2015 e la Tasi e l’Imu del triennio 2015-2017.

L’obiettivo era quello di incassare crediti per quasi 800mila euro e scongiurare la prescrizione dei pagamenti risalenti al 2015.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it