Convergenze ammessa alle negoziazioni su Aim Italia

Convergenze S.p.A. Società Benefit (“Convergenze” o “Società”), operatore di tecnologia integrato attivo nei settori Telecomunicazioni ed Energia 100% green, presente sul territorio nazionale con punti di ricarica per auto elettriche attraverso il brevettato network EVO (Electric Vehicle Only), comunica di aver ricevuto in data odierna da Borsa Italiana S.p.A. l’avviso di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant denominati “Warrant Convergenze S.p.A. SB 2020-2023” sul mercato AIM Italia, dopo aver concluso con successo il collocamento delle proprie azioni ordinarie con una raccolta complessiva pari a € 2,8 milioni, in caso di eventuale esercizio integrale dell’opzione greenshoe in aumento di capitale concessa da Convergenze S.p.A. SB a Integrae SIM S.p.A., a fronte di una domanda pari a circa 3,0x volte l’offerta.

L’inizio delle negoziazioni è previsto per il 30 dicembre 2020.

Rosario Pingaro, Presidente e Amministratore Delegato di Convergenze, ha commentato: “Aver raggiunto questo importante traguardo con l’ammissione su AIM Italia, obiettivo che ci eravamo prefissati da lungo tempo, mi rende molto orgoglioso e mi emoziona. Ripenso agli albori di Convergenze, fondata con la sola BU TLC nell’ormai lontano 2005: abbiamo fatto tanta strada e tanti km di fibra, aperto una nuova BU Energia e brevettato le ecologiche colonnine di ricarica elettrica EVO. Tutto questo, lavorando sempre con un doppio obiettivo: far crescere la nostra azienda e valorizzare il nostro territorio di origine. Vogliamo continuare a svilupparci, consolidando la nostra realtà territoriale, ma estendendo le nostre attività anche in altre regioni del territorio italiano, per diventare una multi-utility riconosciuta a livello nazionale. Continueremo a crescere anche di pari passo con la sostenibilità: nel 2020, infatti, siamo diventati Società Benefit; del resto, i valori della sostenibilità sono sempre stati parte del nostro DNA. Inoltre – continua Pingaro – voglio ringraziare tutto il gruppo di lavoro composto da collaboratori interni, e consulenti che hanno creduto in noi e nelle nostre potenzialità, i nostri clienti che ci onorano della loro fiducia e sono per noi motivo di orgoglio e, non da ultimo, gli investitori che con la loro partecipazione al capitale ci hanno permesso di tagliare questo primo prestigioso traguardo del nostro lungo percorso di crescita”.

Attraverso l’operazione di IPO, in caso di eventuale esercizio integrale dell’opzione greenshoe (in aumento di capitale) concessa dalla Società a Integrae SIM S.p.A., il controvalore complessivo delle risorse raccolte è pari a € 2,8 milioni, mediante collocamento di complessive massime n. 1.600.000 azioni ordinarie, di cui, n. 1.429.000 azioni di nuova emissione alla data di inizio delle negoziazioni, e n. 171.000 azioni collocate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over allotment concessa dall’azionista Rosario Pingaro a Integrae SIM S.p.A., in qualità di Global Coordinator, nei 30 giorni successivi alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia.

La significativa domanda, composta per oltre il 90% da investitori istituzionali e professionali sia italiani sia esteri, è stata possibile anche grazie al roadshow virtuale, organizzato da Integrae SIM in qualità di Global Coordinator, durante il quale la comunità finanziaria ha potuto apprezzare il track-record, i successi di Convergenze e la credibilità del Management.

I tre soci storici di Convergenze hanno inoltre destinato n. 352.800 azioni possedute a servizio di un meccanismo di Price Adjustment Shares basato sul raggiungimento dell’EBITDA TARGET 2021, pari a € 3,0 milioni (EBITDA Adjusted Obiettivo).

Nell’ambito del collocamento il prezzo per ciascuna azione è stato determinato in € 1,75.

L’operazione ha previsto anche l’emissione di n. 1.600.000 warrant denominati “Warrant Convergenze S.p.A. SB 2020-2023”, da assegnare gratuitamente nel rapporto di n. 1 warrant per ogni azione ordinaria a tutti coloro che hanno sottoscritto le azioni ordinarie nell’ambito del collocamento o che le abbiano acquistate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over allotment. Il rapporto di conversione è pari a n. 1 azione ordinaria ogni n. 2 warrant posseduti con strike-price crescente, a partire dal prezzo di IPO, in ragione del 20% annuo per il primo periodo di esercizio e del 10% per i restanti due periodi di esercizio previsti.

Ad esito del collocamento il capitale sociale della Società ammonta a € 1.437.800 ed è composto da n. 7.189.000 azioni prive di valore nominale, di cui n. 6.836.200 azioni ordinarie e n. 352.800 azioni Price Adjustment Sharesnon oggetto di ammissione alle negoziazioni. La capitalizzazione della Società post-collocamento, calcolata sulla base del prezzo di offerta ed escludendo le azioni Price Adjustment Shares, è pari a oltre € 11,9 milioni (€ 12,3 milioni circa in caso di esercizio integrale dell’opzione greenshoe), con un flottante del 19,53% (21,49% in caso di esercizio integrale dell’opzione greenshoe).

Alla Società sono stati attribuiti i seguenti codici identificativi:

  • Codice Alfanumerico:
  • Azioni ordinarie: CVG
  • Warrant: WCVG23
  • Codice ISIN
  • Azioni ordinarie: IT0005426215
  • Warrant: IT0005426199

Convergenze S.p.A. Società Benefit è un operatore di tecnologia integrato attivo nei settori Telecomunicazioni ed Energia 100% green, presente sul territorio nazionale con punti di ricarica per auto elettriche attraverso il brevettato network EVO (Electric Vehicle Only). L’azienda nasce nel 2005 da un’idea del Presidente e Amministratore Delegato Ing. Rosario Pingaro con l’obiettivo di colmare, attraverso la tecnologia wireless, il digital divide nel Cilento, in provincia di Salerno, area in cui vanta una forte presenza territoriale e di leadership. Da operatore monoprodotto, la Società ben presto inizia a declinare la filosofia che ne ha ispirato il nome, caratterizzando la sua offerta con un bundle Voce+Dati in un mercato altamente regolamentato. Nel 2015 Convergenze diversifica la sua attività, introducendo la Business Unit Energia per fornire energia elettrica da fonti rinnovabili e gas naturale.

Il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019 ha presentato ricavi e marginalità in crescita nelle due BU TLC ed Energia, confermando la solidità della propria struttura finanziaria. Il 2019 si è chiuso con un fatturato di € 16,7 milioni circa, in crescita a doppia cifra rispetto al 2018 e con un EBITDA pari a € 1,6 milioni, in crescita del 26,4% rispetto al 2018. L’utile netto si è attestato a € 0,5 milioni in crescita del 178% rispetto al 2018. La Posizione Finanziaria Netta (PFN) è risultata pari a € 0,5 milioni, in miglioramento rispetto a € 1,2 milioni del 31 dicembre 2018. Nel corso del 2019 la Società ha poi investito € 0,7 milioni per l’implementazione della propria infrastruttura proprietaria FTTH nel Comune di Trentinara (SA) e pei i lavori di espansione di tale infrastruttura nel Comune di Capaccio Paestum (SA). 

Convergenze ha approvato i dati previsionali 2020 che prevedono un valore della produzione di € 16,6 milioni, EBITDA di € 2,4 milioni e EBITDA Adjusted di € 2,6 milioni e Posizione Finanziaria Netta di € 1,9 milioni. Tra le principali assunzioni sottostanti i dati previsionali 2020 ci sono: i) la crescita della BU TLC grazie alla linea di servizi relativa alla fibra ottica e ai consistenti investimenti realizzati, soprattutto nell’estensione della rete di fibra ottica nel corso del 2020 e negli anni precedenti, oltre che gli investimenti che si prospettano per gli anni futuri; ii) la crescita della BU Energia per effetto della fine del mercato tutelato (a partire dalla fine del 2020 per i clienti small business e dalla fine del 2021 per i consumer) e del potenziamento previsto della struttura commerciale, con l’apertura di point of presence territoriali (in particolare in Trentino-Alto Adige e Toscana); iii) la strategia di cross-selling tra le due BU citate, particolarmente strategica per la Società e per consolidare e incrementare maggiormente il proprio portafoglio clienti.

Nel processo di quotazione Convergenze è assistita da Integrae SIM S.p.A. in qualità di Nominated Adviser, Global Coordinator, Bookrunner e Specialista, da Banca Valsabbina S.C.p.A. in qualità di Co-lead Manager,daDeloitte & Touche S.p.A. in qualità di Società di Revisione, da AC Finance S.r.l. in qualità di Advisor Finanziario, da PwC TLS Avvocati e Commercialisti in qualità di Consulente Legale, da AndPartners Tax and Law Firmin qualità di Consulente Fiscale, daSCLN Legal Networkin qualità di Consulente per gli aspetti giuslavoristici e payroll e da CDR Communication S.r.l in qualità di Investor & Media Relations.

Il Documento di Ammissione e il Regolamento dei “Warrant Convergenze S.p.A. SB 2020-2023” sono disponibili preso la sede legale della Società e sul sito internet www.convergenze.it

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!