Covid, salgono i contagi a Castellabate e Polla. 24 guariti a Capaccio

Nel giorno di Santo Stefano contagi contenuti nel comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, complice il basso numero di tamponi, come in tutta Italia. Il dato più elevato a Castellabate. Sono 16 i nuovi casi e numero di contagi totali che arriva a 52. Vista la situazione il sindaco Luisa Maiuri ha prorogato la zona rossa in città.
Nel comprensorio cilentano anche 3 guariti a Celle di Bulgheria, ben 24 a Capaccio Paestum con un nuovo positivo; un nuovo contagio anche a Sapri.

blank

Torna a registrare casi covid il comune di Ceraso. Due persone rientrate dal nord sono risultate positive al tampone. Il sindaco Gennaro Maione ha disposto l’isolamento per una intera famiglia.

Intanto dopo il medico di base risultato positivo a Rutino, un altro caso si è registrato a Camerota con la positività del medico Alfonso Esposito. Chi è entrato in contatto con lui dovrà osservare un periodo di 10 giorni di isolamento. Successivamente potrebbero essere disposti degli screening presso il palazzetto dello sport.
Nel Vallo di Diano contagi a Polla: 9 nuovi casi con 1 guarito.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it