Salernitana-Virtus Entella: successo granata, campani momentaneamente primi

Nell'anticipo del quattordicesimo turno di Serie B la Salernitana ospitava, allo stadio Arechi, la Virtus Entella.

Dopo il pari di venerdì scorso con il Frosinone, arrivato con lo zero a zero dello “Stirpe”, tornava in campo la Salernitana opposta alla Virtus Entella. Per il match valevole per il quattordicesimo turno di Serie B i granata di Fabrizio Castori, secondi con 25 punti dopo 13 giornate, erano impegnati in casa, nel Monday Night dello stadio Arechi delle ore 21:00, contro i liguri. Gli ospiti, in panchina dal tecnico Vincenzo Vivarini, scendevano in campo da ultima della classe con una sole cinque lunghezze conquistate. Nel 2-1 fianle gara dai due volti. La Virtus Entella in palla nella prima frazione e Salernitana abile a ribaltare il risultato nella ripresa.

blank

Salernitana-Virtus Entella: il primo tempo

Una sfida non particolarmente emozionante vede sostanziale equilibrio in avvio. La Virtus Entella prova a rendersi pericolosa nel primo quarto d’ora. Al decimo Cleur, dalla distanza, e quattro minuti dopo Nizzetto cercano di creare qualche grattacapo a Belec, attento nelle due circostanze. La prima vera occasione della Salernitana giunge al minuto 26′: un cross dalla sinistra viene deviato, in maniera poco precisa, da Casasola verso la porta ligure. I granata tornano a farsi vivi dalle parti di Russo al 32′ con Tutino che impegna Russo, estremo difensore ospite, abile a bloccare. Su un contropiede, nato dopo una palla persa da Schiavone nella propria trequarti, Mancosu si presenta solo davanti a Belec superandolo con un tocco morbido per il vantaggio dell’Entella.

La ripresa

Ad inizio del secondo tempo Cicerelli e Djuric rilevano Anderson e Gondo. L’esterno si rende subito protagonista pennellando un bel traversone sulla testa di Tutino che dopo 120 secondi ristabilisce la parità. Al 20′ guizzo di Tutino che si procura un calcio di rigore, per un fallo di Poli: dagli undici metri Djuric non sbaglia, spiazzando Russo, completando la rimonta granata. Dopo il vantaggio la Salernitana gestisce il 2-1 senza particolare patemi, lasciando a Belec lavoro di ordinaria amministrazione. I granata con i 3 punti odierni balzano al primo posto con 28 punti, con due punti in più sull’Empoli.

Il tabellino

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Lopez (28′ st Veseli), Kupisz, Di Tacchio, Schiavone (17′ st Dziczek), Anderson (1′ st Cicerelli); Tutino (40′ st Giannetti), Gondo (1′ st Djuric). In panchina. Adamonis, Karo, Iannoni, Mantovani, Barone, Bogdan, Capezzi. Allenatore: Castori
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Russo; Cleur, Bonini, Poli, Pavic; Settembrini (40′ st Petrovic), Koutsopias (40′ st Brescianini), Nizzetto (1′ st Paolucci); Cardoselli (7′ st Schenetti); Mancosu (31′ st Brunori), De Luca. In panchina: Paroni, Borra, De Santis, Chiosa, Crimi, Meazzi. Allenatore: Vivarini
ARBITRO: Ghersini di Genova (Palermo-Cipressa)
RETI: 38′ pt Mancosu (V), 2′ st Tutino (S), 21′ st rig. Djuric (S)
Ammoniti: Bonini (V), Schiavone (S), Poli (V), Cleur (V), Veseli (S).
Recupero: 1′ pt – 5′ st

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it