Screening di massa a Perdifumo: tutti negativi i tamponi

"Possiamo ridare un po' di serenità ai cittadini del nostro comune"

Perdifumo tira un sospiro di sollievo: sono risultati tutti negativi i tamponi Covid effettuati sulla popolazione. Nei giorni scorsi, nel centro cilentano si erano riscontrati oltre quindici casi positivi, una percentuali di contagi talmente alta che ha spinto l’amministrazione comunale a organizzare una giornata in cui i cittadini avrebbero potuto sottoporsi a tampone. L’intera operazione è stata finanziata dal comune che ha raggiunto un accordo con un centro di analisi.

L’iniziativa del Comune di Perdifumo segue quella messa in campo da Vo’, centro in provincia di Padova molto colpito dal Coronavirus. Nel paese dei Colli Euganei, il controllo a tappeto sull’intera popolazione, eseguito nel pieno della prima ondata, ha consegnato dati molto importanti e utili per la lotta la virus.

Quanto fatto nel Cilento è servito anche a dare una mappatura certa dei contagi, mappatura che ha portato i risultati sperati. Dei 122 tamponi effettuati ai residenti, nessuno ha avuto esito positivo.

I perdifumesi, coloro i quali nei giorni scorsi si erano iscritti volontariamente alla lista per il controllo, ieri mattina si sono presentati presso la tensostruttura comunale dove era stato allestito un centro Covid per l’occasione.

«Con questi controlli a tappeto – spiega il vicesindaco Rosaria Malandrinopossiamo ridare un po’ di serenità ai cittadini del nostro comune, in particolare nel capoluogo, dove nei giorni scorsi erano stati registrati diversi casi. I 122 tamponi effettuati sono risultati tutti negativi. Ringrazio i cittadini per la partecipazione e la loro compostezza nello svolgimento delle operazioni. I controlli sono stati effettuati nel pieno rispetto delle norme – commenta – e per questo ringrazio i dipendenti comunali, il vigile e le forze dell’ordine per l’ aiuto nell’organizzazione. Rinnovo a tutti l’invito a non abbassare la guardia. Dobbiamo farlo – ragiona – per noi stessi e per i nostri cari. Il Covid-19 è un virus insidioso e nessuno di noi può ritenersi immune».

Da Palazzo di Città, arriva un’ulteriore rassicurazione: «Non è escluso che giornate del genere possano ripetersi – aggiunge il vicesindaco – è importante effettuare controlli periodici e come comune ci stiamo impegnando affinché ciò si possa fare».

Era tanta la preoccupazione nel centro cilentano. Il controllo di massa, almeno per le 122 persone tamponate, ha eliminato ogni dubbio e ridato un minimo di speranza ad una comunità molto provata.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Arturo Calabrese

Appassionato di giornalismo dai tempi del liceo, si occupa di cultura ed eventi, non disdegnando la cronaca e l'attualità. Per InfoCilento conduce programmi televisivi. È collaboratore del quotidiano "la Città", di televisioni locali e del blog #mifacciodicultura. Laureando in beni culturali impiega il poco tempo libero nel volontariato con la Fondazione Telethon

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!